Taglio Peso

Una varietà di prodotti per tutti i gusti e tutte le occasioni perché per noi il cliente è sempre protagonista

Prosciutti Cotti

La qualità è il frutto di rigorosi processi di produzione

Oggi il Prosciutto Cotto è annoverato tra gli alimenti più naturali, leggeri e digeribili. Alla Felinese produrre un cotto di Alta Qualità, dal sapore delicato, vellutato e leggero, è all’ordine del giorno. Dopo un’attenta selezione di carni fresche “mai congelate” segue la lavorazione in ambienti controllati secondo la nostra tradizionale ricetta.

Alta QualitàSceltoCotto

Il D.M. del 21.09.2005 – Disciplina della produzione e della vendita di taluni prodotti di salumeria, identifica tre tipologie  di Prosciutto cotto: il “prosciutto cotto”, il “prosciutto cotto scelto”  e il “prosciutto cotto di Alta Qualità”. Quest’ultima  dicitura garantisce un’alta selezione di materie prime, l’utilizzo  di rigorosi processi di lavorazione e pochi e precisi ingredienti.

L’elemento decisivo che determina il posizionamento di un prosciutto cotto in una delle 3 fasce indicate dal Decreto è il livello di umidità, calcolato sul prodotto sgrassato e deadditivato (UPSD). Più il prosciutto è umido minore è la qualità. Il valore di UPSD per il prosciutto di Alta Qualità deve essere inferiore al 75,5%, per il prosciutto cotto scelto deve essere inferiore al 78,5% mentre per il prosciutto cotto può arrivare all’81%.

Nella scelta di un prosciutto cotto porzionato/affettato a libero servizio è importante controllare con attenzione l’etichetta. La denominazione deve comprendere la dicitura “di Alta Qualità” a garanzia di un prodotto proveniente da coscia di suino selezionata e senza l’aggiunta di proteine del latte, proteine di soia, amidi e polifosfati.